0 0
spaghetti all’amatriciana

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

180 g spaghetti
40 g guanciale di amatrice
30 g pecorino amatriciano diverso da quello romano che è decisamente più salato
160 g pomodori pelati (san marzano)
30 ml vino bianco secco
1 peperoncino
q.b. sale e pepe
1 cucchiaio scarso olio evo

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

spaghetti all’amatriciana

un classico del lazio

  • 30 min
  • Serves 2
  • Easy

Ingredients

Directions

Sicuramente la prima cosa che state pensando è: “spaghetti all’amatriciana?! non si usano i bucatini?”

La risposta è NO. La tradizione di Amatrice prevede l’uso degli spaghetti, se poi a voi piacciono più i bucatini usate quelli!

E’ una ricetta antichissima che contempla l’uso di pochissimi ingredienti che pero’ devono essere quelli giusti! Cioè un guanciale amatriciano (non la pancetta per favore) e il pecorino di Amatrice che si differenzia da quello romano perché è più delicato e meno sapido.

Non comprate il pecorino già grattugiato perché ha un sapore completamente diverso da quello grattugiato al momento. Se non riuscite a trovare il formaggio amatriciano potete usare il pecorino romano sostituendone una parte con del parmigiano.

 

Steps

1
Done

Per prima cosa tagliamo il guanciale a striscioline e facciamolo rosolare a fiamma abbastanza vivace in una padella (meglio se di ferro) molto calda con l'olio evo.
Quando prende colore e comincia ad arricciarsi ne prendiamo una piccola parte, la scoliamo e mettiamo da parte, il resto lo sfumiamo con il vino bianco e facciamo evaporare l'alcol per qualche secondo.
Aggiungiamo il pepe macinandolo al momento.

2
Done

aggiungiamo il peperoncino, uniamo al guanciale nella padella il pomodoro (io in questo caso ho usato una passata fatta in casa ma potete usare i pelati o i pomodori freschi avendo l'accortezza di sbollentarli prima per togliere la buccia) cuociamo per qualche minuto aggiustando di sale.
Facciamo addensare bene la salsa che deve risultare ben ristretta.

3
Done

lessiamo gli spaghetti in acqua bollente leggermente meno salata del solito e scoliamoli al dente.
Mettiamoli nella padella con il sugo e facciamo insaporire. togliamo la padella dal fuoco e aggiungiamo il pecorino e se serve un po' di acqua di cottura della pasta.

4
Done

impiattiamo creando un nido di spaghetti con l'aiuto di un mestolo e di un forchettone, aggiungiamo sopra un po' di guanciale che avevamo messo da parte (per dare più croccantezza) e una spolverata di pecorino.

Martina Manti

Mamma di 26 anni che ha trasformato la sua ossessione per il cibo in passione per la cucina...

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
pan brioche
next
Bisque

Rispondi