0 0
panzerotti fritti

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

300 g farina semola
300 g farina 00
240 g acqua
120 g latte
12 g sale
8 g lievito di birra fresco potete diminuire la dose e aumentare i tempi di lievitazione
10 g olio evo
1 cucchiaino scarso di zucchero
abbondante olio di arachidi per friggere
per il ripieno
q b scamorza bianca o provola o mozzarella
qb prosciutto cotto
salsa di pomodoro condita con olio evo, sale origano

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

panzerotti fritti

  • Medium

Ingredients

Directions

Ciao a tutti ragazzi! a grande richiesta vi scrivo la ricetta per i panzerotti fritti!!!!

vi lascio anche il link della video ricetta così se avete dei dubbi sul procedimento vi basterà guardare il video!

Ho fritto per due giorni e ho provato diversi impasti con farine differenti per cercare di darvi la ricetta perfetta!

Allora, qual’è la differenza tra i panzarotti pugliesi e i calzoni fritti napoletani?

Quelli pugliesi tradizionali sono fatti solo con farina di semola, quali napoletani sono invece fatti con farina 00 o 0.

in termini pratici vi dico:

i panzerotti fatti solo con la semola sono molto croccantini fuori e hanno l’interno un po’ più compatto e più sostanzioso.

 

i panzerotti o calzoni fatti con farina 00 o 0  risultano più morbidi con un interno soffice; anche in

 

fase di stesura l’impasto risulta molto più morbido e cedevole.

il mix gusto secondo me si ottiene bilanciando le farine ma vi assicuro che otterrete un ottimo risultato sia con l’una che con l’altra versione.

In basso vi lascio la ricetta con metà semola e metà farina 00 perchè è quella che trovo più equilibrata ma potete giocare anche voi cambiando le percentuali a seconda dei vostri gusti!

Per quanto riguarda la lievitazione sapete che non mi piace dare degli orari precisi perchè vii direi delle bugie.

La lievitazione è influenzata da troppi fattori e non sono in casa vostra per dirvi esattamente quanto tempo dovete far lievitare l’impasto. Fidatevi dei vostri occhi e non sbaglierete!

 

altra nota della discordia: latte si o latte no?

sinceramente? non ho capito se nella ricetta originale ci sia o meno quindi rimarremo nel dubbio…

ogni famiglia in puglia ha la sua versione quindi non si arriverà mai ad una verità assoluta.

Se non volete usare il latte, sostituitelo con la stessa quantità di acqua…la differenza non sarà molta: il latte dà un po’ di sapore in più, un po’ di colorazione in fase di cottura per la presenza dl lattosio e quel tantino di sofficità all’interno…

*consiglio: se usate la mozzarella per il ripieno assicuratevi che sia molto ben sgocciolata altrimenti riempirà l’interno del panzarotto di acqua e lo gonfierà troppo a causa del vapore sprigionato.

io ho provato a farcirli sia con la mozzarella che con la provola e non c’è paragone…preferisco la provola perchè non perde acqua ed è molto più saporita!

buona frittura amici!

 

Steps

1
Done

mettete le farine nella planetaria (o in una ciotola se impastate a mano) aggiungete il lievito, l'acqua e il latte.
iniziate ad impastare a bassa velocità e inserite il lievito sbriciolato.
continuate ad impastare fino a formare un impasto liscio e sodo.
mettetelo sulla spianatoia e dategli una forma tonda parlandolo leggermente.
riponetelo in una ciotola e coprite con pellicola trasparente.
Fatelo lievitare nel forno spento fino al raddoppio.
I tempi variano in base alla temperatura quindi potrebbero volerci dalle 2 alle 4 ore.

2
Done

rovesciate l'impasto su un ripiano leggermente infarinato e dividetelo in porzioni da 80-90 g.
fate delle pieghe ad ogni porzione prendendo i bordi e portandoli verso il centro, poi girate la pallina e arrotondatela.
mettete tutte le palline su un canovaccio infarinato o su una teglia con carta da forno spolverata con della semola, coprite con la pellicola o con un altro canovaccio leggermente infarinato.
fate lievitare di nuovo nel forno spento per circa 2 ore.
i tempi sono indicativi, potrebbe volerci di più o di meno.
controllatele ogni tanto e quando saranno quasi raddoppiate di volume saranno pronte.

3
Done

spolverate il piano di lavoro con della semola, prendete una pallina e schiacciatela con le mani per allargarla.
Stendetela col matterello fino ad ottenere un disco di 12 cm circa.
mettete al centro la provola o la mozzarella e il prosciutto, se volete farli con il pomodoro aggiungete la salsa condita con sale e olio evo, s vi piace aggiungete un po' di origano.
bagnate i bordi del disco con un po' d'acqua e chiudete a mezzaluna sigillando bene bene i bordi.
per avere una forma perfetta ritagliate l'eccesso con un coppa pasta o un coltello.

4
Done

riscaldate l'olio a 170°-180° e friggete i panzarotti pochi per volta fino a quando risultano ben dorati.
Non abbiate fretta dii toglierli dall'olio perchè dovete dare il tempo al formaggio all'interno di sciogliersi. Se vedete che si colorano troppo in fretta abbassate il fuoco.
fateli sgocciolare su carta assorbente e gustateli caldi!

Martina Manti

mamma a tempo pieno con la grande passione per la cucina...

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
pastiera napoletana
ribs
next
costolette a bassa temperatura

Rispondi