0 0
Bottarga mon amour

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

180 gr spagetti alla chitarra
200 gr burro ne useremo solo 60 per preparare il piatto, il resto potete conservarlo
buccia di 1 arancia
buccia di 1 limone
q.b. prezzemolo
10 mazzancolle
q.b. bottarga

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Bottarga mon amour

Spaghetti alla chitarra con burro alle mazzancolle, buccia d'agrumi e bottarga

  • Serves 2
  • Easy

Ingredients

Directions

L’altro giorno guardavo un programma in tv “Io, Simone e il loft” in onda su Sky, un programma simpatico che spesso mi dà tante idee per i miei piatti. Quella che sto per scrivervi, infatti, è una ricetta di Simone Rugiati che pero’ ho voluto un po’ modificare per adattarla meglio ai miei gusti.

Mio marito è rimasto entusiasta dalla bontà  di questo piatto…diciamo che lui è un po’ la cartina tornasole della mia cucina.

Vi bastano pochi ingredienti per preparare un buon piatto e questo ne è l’esempio; vi serve solo un po’ di tempo per far raffreddare il burro aromatico ma ne vale la pena. Addirittura potete prepararne un bel po’ di più e formare un panetto da conservare in frigo e utilizzare nei vostri piatti futuri, é buonissimo anche spalmato su un crostino di pane! Negli ingredienti troverete le dosi per preparare 200 gr di burro aromatizzato.

Per quanto riguarda la bottarga invece, é inutile dirvi che quella intera da grattugiare al momento ha tutta un’altra poesia e un altro profumo ma é più difficile da trovare rispetto a quella nei vasetti che si trova quasi in tutti i supermercati, quindi il mio consiglio é quello di tenerne sempre uno nel frigo.

Bon appetit

Steps

1
Done

burro alle mazzancolle

In una padella fate sciogliere il burro (di buona qualità , io ho usato lurpak leggermente salato) unite le teste e i carapaci delle mazzancolle e fate insaporire il tutto per qualche minuto.
Quando il burro sarà  diventato di un bel colore arancione potete toglierlo dal fuoco, filtrare le teste delle mazzancolle con un colino e metterlo in una tazza o uno stampo in congelatore in modo che si raffreddi velocemente.
Quando sarà  pronto potete metterlo in frigo e usarlo quando vi serve.

2
Done

Mettete l'acqua sul fuoco e mentre aspettate che inizi a bollire grattugiate in una ciotola la buccia del limone e dell'arancia;
unite il prezzemolo tritato e aggiungete circa 60 gr di burro aromatico ben freddo.
Aggiungete il sale all'acqua e fate cuocere gli spaghetti; scolateli al dente e tenete da parte un po' di acqua di cottura (fondamentale in questa ricetta); metteteli nella ciotola con il burro e il resto degli ingredienti e con una pinza girateli in modo da far sciogliere il burro.
Aggiungete un po' di acqua di cottura per rendere il condimento più cremoso (é importante lasciare il condimento un po' più liquido rispetto a quello che si vuole ottenere come risultato finale perché quando andrete a preparare le porzioni la pasta tenderà  ad assorbire la parte acquosa del condimento e quindi ad asciugarsi);
con una pinza e un mestolo create un nido di spaghetti e adagiatelo nel piatto; spolverate con la bottarga.

Martina Manti

Mamma di 26 anni che ha trasformato la sua ossessione per il cibo in passione per la cucina…

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
Crema al limoncello
next
Risotto alle cozze

Rispondi