0 0
bomboloni alla crema

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

250 g farina Manitoba
150 g farina 00 serve una farina con un w tra i 280 e 330 (proteine circa11 g)
150 g latte intero
80 g acqua
8 g lievito di birra fresco potete diminuire la dose e aumentare i tempi di lievitazione
80 g zucchero semolato
1 tuorlo d'uovo
4 g sale
50 g burro morbido o strutto
scorza di 1 arancia
zucchero semolato per lo spolvero
olio di arachidi per friggere

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

bomboloni alla crema

soffici e golosi

  • Serves 8
  • Medium

Ingredients

Directions

Oggi vi propongo una ricetta che piace a tutti: i bomboloni fritti ripieni di crema.

Già, a chi non piacciono i dolci fritti??

questa ricetta è tratta in parte dal sito Anice e cannella, un sito meraviglioso e pieno di tantissime ricette che vi consiglio di andare a sbirciare.

Il procedimento è semplice e gli ingredienti non sono tantissimi, quindi niente più scuse: corrette ad impastare la colazione per domani!

Io li ho farciti con una crema pasticciera alternativa (con uova intere), se volete provare a farla cliccate qui.

***consigli:

  1. mettete la farina in frigorifero qualche ora prima di cominciare ad impastare. Questo perché essendo un impasto che ha bisogno di parecchio tempo per incordarsi c’è il rischio che si surriscaldi e non si formi la maglia glutinica.
  2. non abbiate fretta nell’inserire gli ingredienti ma aspettate sempre che siano ben assorbiti i precedenti.
  3. non sia troppo delicati quando dovete sgonfiare l’impasto. fate le pieghe energicamente così il glutine sarà più forte.
  4. usate il burro morbido ma non liquido! quindi non pensate di scioglierlo al microonde. tiratatelo fuori dal frigo un’ora prima di cominciare ad impastare.

 

Steps

1
Done

Sciogliete il lievito nell'acqua e aggiungete due cucchiai di farina presi dal totale.
Amalgamate con un cucchiaio per ottenere una sorta di pastella.
coprite con la pellicola e lasciate riposare un'ora nel forno spento con la luce accesa.

2
Done

prendete il preimpasto e mettetelo nella planetaria, aggiungete qualche cucchiaio di farina e impastate a media velocità.
*vi consiglio di mettere la farina in frigo il giorno prima così l'impasto riuscirà a stare sotto i 25°
aggiungete il tuorlo e fatelo assorbire completamente.

3
Done

aggiungere metà dello zucchero e qualche cucchiaio di latte.
continuate con l'altra metà dello zucchero e una volta assorbito proseguite alternando latte e farina.
impastate a velocità sostenuta e aspettate sempre che vengano assorbiti gli ingredienti prima di inserire di nuovi.

4
Done

a questo punto aggiungete il sale, la scorza d'arancia e infine il burro morbido (non liquido!) in tre volte.
in totale dovete impastare per circa 20/25 minuti.
quando l'impasto è ben incordato e si stacca dalle pareti potete spegnere la macchina.
mettete l'impasto su una spianatoia, arrotondatelo leggermente e mettetelo in una ciotola coperto con la pellicola. dovrà lievitare per 2 ore.
*se volete e avete tempo potete fare l'impasto con 4 g di lievito, eseguire il procedimento qui sopra e farlo lievitare tutta la notte in frigorifero dopo averlo lasciato 40 minuti a temperatura ambiente.

5
Done

quando l'impasto è bello gonfio, rovesciatelo sulla spianatoia leggermente infarinata , sgonfiatelo bene e fate delle pieghe di tipo 2: portate l'esterno dell'impasto verso il centro.
Così il glutine si rafforza e si ha maggiore sviluppo del prodotto.

6
Done

girate l'impasto in modo che le pieghe siano sotto, pirlate leggermente e rimettetelo nella ciotola a riposare per 1 ora circa coperto con la pellicola.

7
Done

infarinate leggermente la spianatoia e stendete l'impasto con il matterello fino ad avere uno spessore di 1,5 cm.
con un coppapasta o una tazza formate dei cerchi di circa 8 cm di diametro (se ne volete ottenere di più potete farli anche più piccoli)

8
Done

a questo punto, per comodità , ritagliate dei quadrati di carta da forno su cui appoggiare ogni cerchio di pasta, così sarà più facile friggerli senza rompere la lievitazione.
copriteli con la pellicola e fateli lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora e 40 minuti)
con i ritagli di pasta avanzati potete formare una palla, farla riposare un'ora, stenderla di nuovo e coppare altri cerchi.

9
Done

mettete abbondante olio di arachidi in un pentolino alto e portatelo a 165/170°
adesso prendete un bombolone con il quadratino di carta forno e rovesciatelo nell'olio caldo.
girate un paio di volte fino a che non risultano belli dorati.
fateli scolare un po' su carta assorbente e poi passateli nello zucchero semolato.
una volta freddi potete farcirli con la crema o lasciarli vuoti, sono buonissimi comunque!

Martina Manti

mamma a tempo pieno con la grande passione per la cucina...

Recipe Reviews

There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
previous
sfogliatelle ricce napoletane
next
crema “pasticcera” con panna e uova intere

Rispondi