0 0
Bao buns al vapore

Share it on your social network:

Or you can just copy and share this url

Ingredients

360 g farina 00 + quella che serve per spolverare l'impasto le proteine della farina devono essere inferiori a 10g
20 g latte scremato in polvere
8 g lievito di birra fresco
35 g zucchero
200 g acqua
4 g lievito per dolci
30 g olio di semi
2 g sale

Bookmark this recipe

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

Bao buns al vapore

Cuisine:
    • Medium

    Ingredients

    Directions

    Non so se avete mai assaggiato i bao buns… sono dei sofficissimi panini cotti al vapore dalla consistenza fluffosissima e sono perfetti per accogliere qualsiasi ripieno decidiate di metterci dentro.

    In Cina riempiono questi panini con la carne di maiale, generalmente pancia brasata o arrostita lentamente, ma potete veramente sbizzarrirvi: salmone, gamberi, avocado… vanno bene per tutto.

    L’altro giorno stavo preparando il Pulled Pork , ricetta tipica americana, e non volendo metterlo dentro al classico panino ho deciso di cimentarmi con questa preparazione Asian style.

    So che molti di voi si chiederanno dove trovare il latte in polvere… io l’ho acquistato su Amazon ma potete trovarlo anche nei negozi per pasticceria.

    un altro piccolo appunto riguarda la farina: cercate una farina che abbia un basso contenuto di proteine per evitare che i vostri panini risultino gommosi una volta cotti. Usate una farina 00 o se volete ottenere dei buns bianchissimi potete acquistare la farina specifica per questa ricetta (a me non piace molto perché credo che subisca molti trattamenti per essere così bianca).

    Prossimamente pubblicherò la ricetta dei buns fatti  con il latte… per ora accontentatevi di questa!

     

    Steps

    1
    Done

    sciogliete il lievito di birra nell'acqua.
    mettete la farina nella planetaria con il lievito per dolci, lo zucchero e il latte in polvere.

    2
    Done

    iniziate ad impastare con il gancio a spirale unendo poco alla volta l'acqua con il lievito.
    dopo qualche minuto, quando l'impasto non è ancora formato, cominciate ad aggiungere l'olio di semi in tre volte.
    aspettate sempre che venga assorbito prima di inserirne ancora.
    alla fine aggiungete il sale.

    3
    Done

    rovesciate l'impasto su una spianatoia infarinata e pirlatelo leggermente per dargli una forma di palla.
    deve essere morbidissimo ma non si deve attaccare alle dita; s aggiungete un po' di farina per uniformarlo e compattarlo s è necessario (io ho aggiunto circa 2 cucchiai )
    trasferitelo in una ciotola lasciate lievitare fino al raddoppio coperto con la pellicola. La tempistica cambia a seconda della temperatura che avete a casa. Se lo mettete dentro al forno con la luce spenta serviranno circa due ore.

    4
    Done

    sgonfiate l'impasto sulla spianatoia infarinata e stendetelo con il matterello fino ad arrivare allo spessore di circa 1 cm.
    con un coppapasta di 8-10 cm di diametro formate tanti cerchi.
    a questo punto avete due alternative: 1- ritagliate dei rettangoli di carta forno della stessa lunghezza dei vostri cerchi di pasta e inseriteli al centro piegando a metà il vostro cerchio; 2- spruzzate dell'olio di semi sui cerchi e piegateli a metà.
    questo passaggio è fondamentale per fare in modo che non si attacchino i vostri panini e possano essere riempiti facilmente.
    adagiate ogni cerchio piegato a metà su un quadratino di carta forno.
    passate il matterello sopra ogni cerchio piegato a metà molto delicatamente (potete anche evitare questo passaggio). sistemateli in una teglia profonda o nella vostra vaporiera (se è abbastanza grande) e coprite con la pellicola.
    Dovranno raddoppiare di volume, serviranno circa 30- 40 minuti (dipende sempre dalla temperatura).
    * con l'impasto che rimane potete formare delle palline facendo delle pieghe come si fa per la pizza. lasciatele lievitare fino al raddoppio e cuocete per almeno 18 minuti. otterrete dei magnifici panini morbidi.

    5
    Done

    in una pentola versate l'acqua e mettete il cestello per la cottura a vapore (io ho quello di metallo ma se avete quella in bambù è ancora meglio). L'acqua non deve mai toccare i bun, quindi non esagerate con la quantità.
    mantenete il fuoco bassissimo, il vapore non deve essere aggressivo altrimenti i panini si sgonfieranno una volta cotti.
    sistemate i vostri bun nel cestello e chiudete la pentola con il coperchio.
    fate cuocere per 12 minuti senza mai togliere il coperchio. spostate leggermente il coperchio in modo che fuoriesca il vapore e lasciatelo così per 1 minuto.
    I vostri bun sono pronti per essere farciti! sono morbidissimi e versatili, li potete farcire come più vi piace: salmone e avocado, pancia di maiale, Pulled Pork....ve ne innamorerete.

    Martina Manti

    mamma a tempo pieno con la grande passione per la cucina...

    Recipe Reviews

    There are no reviews for this recipe yet, use a form below to write your review
    previous
    muffin al doppio cioccolato

    Rispondi